UGUAGLIANZA

Dall’Illuminismo riceviamo la terna di diritti “libertà, uguaglianza, fraternità”:
uguaglianza è semplicemente un’ipocrisia, non c’è e non c’è mai stata, e nel tempo semmai si riduce (come negli ultimi anni).

Una definizione di uguaglianza:
una condizione di parità – economica, intellettuale, morale – tale da rendere pensabile e praticabile l’appuntamento:
rammento che l’appuntamento è una norma.

giovedì 29 aprile 2021

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie