DE RELIGIONE AC COGITATIONE

Da qualche tempo Eugenio Scalfari ha il merito di coltivare argomenti che non sono sempre stati suoi come il pensiero e l’io.
Scrive (in La nuova religione universale, Repubblica martedì 16 marzo):
“Gruppi di cellule si sono unite tra loro ed è così che sono nati il pensiero e l’io”:
non mi ripugna affatto l’idea che questi nascano da una sorta di big-bang tra i neuroni, benché nelle ipotesi su ciò siamo meno che dei selvaggi.
Non regge però ciò scrive poco dopo, ossia che “il soggetto primario è costituito dalle cellule vitali, e non dal pensiero che ne è il risultato”:
è soggetto solo il pensiero con l’io:
ma sulla sorpresa assoluta che il pensiero costituisce non abbiamo fatto progressi dopo gli Assirobabilonesi (con l’eccezione d Freud).

Scrive poi che le religioni, anzitutto Ebraismo Islam e Cristianesimo, specialmente a opera di Papa Francesco, “tendono a unificarsi (…):
è nata ‘ la ‘ Religione”.
Ma qui omette il pensiero:
bisogna prima tradurle in pensiero come si dice tradurre in inglese.

venerdì 19 marzo 2021

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.