MI SPEZZO MA NON M’IMPIEGO

Mi piace ripetere la battuta (di Ennio Flaiano) presente in tutte le patologie:
in essa, tolta l’obiezione e il conseguente danno, un soggetto si avvale (impiego) del prodotto di un altro (mezzo) per una nuova produzione:
il rapporto è tra due atti (soggetto e altro), sfruttamento pregevole.

giovedì 12 novembre 2020

close

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

THINK!

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.