IUS SOLI

Nel film “Nell’anno del Signore” (Luigi Magni 1969) Nino Manfredi che interpretava Pasquino diceva la battuta “E’ il core che ce frega”:
l’ho già commentata riconoscendone il valore.
Oggi dico meglio che è la coscienza che ci frega, come possiamo osservare ogni volta che al risveglio del mattino non appena rammentiamo un sogno lo vediamo subito eroso, o perlomeno deformato, da quel dispositivo che chiamiamo “coscienza” e di cui continuiamo a non sapere nulla.
Il pensiero, chiamato da Freud “in-conscio”, resta l’immigrato sul suolo della coscienza priva di ius soli per tutti:
è questo lo stato della Cultura (la Civiltà che abbiamo).

lunedì 26 ottobre 2020

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.