EREMITA

Precede ieri e l’altro ieri.

Vedo il mio Governo, non unico, come quello in cui si parla solo perché si ha la lingua in bocca, insieme ai talk shaw che gli fanno corteo:
ma il mio paese ha un certo torvo genio in tal senso, una lingua made in Italy.

Non per la prima volta penso al gesto politico degli eremiti tra i quali, con sufficiente pane, mi è capitato di situarmi.

martedì 18 febbraio 2020

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.