“CULTURA”

Sabato-domenica 7-8 dicembre 2019
in anno 163 post Freud amicum natum

Ieri ho scritto una frase incomprensibile:
“Sorte comune, culturale non civile”.

Era già stato incomprensibile (ma davvero?) Freud, scrivendo Il disagio nella Cultura, Das Unbehagen in der Kultur (1929) e non “Il disagio della civiltà”; La morale sessuale “culturale”, Die “kulturelle” Sexualmoral (1908) e non “La morale sessuale ‘civile’ “; polemizzando contro Prometeo come Eroe della Cultura, Kulturheros (1931) e non Eroe della Civiltà.

Non si tratta di sottigliezza linguistica:
la distinzione ha raggiunto la massima grossolanità brutale nel Nazismo, tutto Cultura niente Civiltà.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.