POVERINI!

I bambini autistici mi sembrano dei soggetti che dal Cielo prima di nascere hanno guardato giù e hanno visto quei bambini che la Psicologia descrive come ”fragili”, e quelli che la pubblicità presenta come idiotamente carini, ridenti, affettuosi, e i putti delle chiese, e che a questo spettacolo si sono detti:
“Non saremo mai così!”, e faranno l’inferno con durezza e purezza autistiche, con rigore, e, con un senso dell’umorismo metafisicamente distaccato, riderebbero di quelli che li dicono “poverini!”

mercoledì 25 settembre 2019

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie