AUTORAZZISMO

Oliver Sacks scrive di Temple Grandin – autistica convinta e di successo anche nei libri – come segue:
“[…] la sua determinazione a studiare noi e i nostri comportamenti alieni, con scientificità e sistematicità, come se – per usare le sue parole – fosse ‘un antropologo su Marte’ “.

Ho annotato il razzismo formale di queste parole (lei antropologa e noi marziani), eppure un razzismo che nessuno imputerebbe nella sua candida superbia.

C’è qualcosa di nuovo nella psicologia mondiale:
notabene, “psicologia” è solo uno dei nomi della politica (come quando il razzismo era candidamente ammesso).

lunedì 23 settembre 2019

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.