FILOSOFIA OMO- E ETERO

L’omosessualità non è natura né una deviazione dalla natura, ma è un esito possibile del crollo del complesso edipico (che è l’inizio della civiltà dei sessi naturalmente frigidi);
non molto meglio va nell’eterosessualità, che dopo quel crollo ontologizza i sessi naturali (mascolinità e femminilità, yin e yang, parrocchie della natura):
sono due della sessualità come metafisica, oggi detta gender:
insomma tutti filosofi tradizionali.

Fin qui nessuna speranza per l’amore.

lunedì 1 aprile 2019

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.