TE LA FACCIO PAGARE

Qualsiasi cosa sia il peccato originale – e dopo tanto tempo resta non chiarito -, te lo, o la, faccio pagare, laddove “te” significa l’universo, uno per uno, e non ci sono “santi che tengano”.

“La” non è la causa della vendetta, ma la orienta (come diceva Confucio, quando ti vendichi prepara due bare).

E’ la torva universalità della psicopatologia.

Farla pagare ha una rilevante incidenza economica.

In “la”, come in es freudiano, sono condensati buon inizio e trauma, come trauma al pensiero.

martedì 24 aprile 2018