SENZA CAPO NÈ CODA

Non avevo mai tanto seguito la politica nazionale, in questo caso elezioni e formazione del governo:
osservo per la prima volta che le cose vanno senza capo né coda, il tutto è stupido anzi balordo come scrivevo giorni fa (lunedì 23 aprile):
la crisi è di pensiero (non di intelligenza, vedi ieri), virtù individuale.

giovedì 26 aprile 2018

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.