SOVRANITÀ NON MONARCHIA

Mi sono dato dello stupido per non avere fatto una facile deduzione, che il re non è sovrano:
infatti la sovranità è superiorem non recognoscere, mentre la monarchia assoluta riconosce il solito “Dio” come superiore, dunque non è sovrana.

La parola “sovranità” restava libera, ma la modernità si è precipitata ad assegnarla al popolo, compulsivamente e anche comicamente (vedi le nostre ultime elezioni).

Da anni la riconosco al solo soggetto umano (che però se la deve guadagnare guarendo):
ho detto “umano” ma è pleonastico, non esiste soggetto non umano:
ma l’ “intelligenza artificiale” lo nega.

La sovranità, se è, è del pensiero, che tuttavia è giunto sotto la soglia di povertà:
a questo proposito trovo un nesso con l’economia.

E’ dopo il nesso con l’economia che si può rintracciare la sovranità come libertà:
i poveri non sono liberi (avevano più ragione quelli che la facevano derivare dal censo).

venerdì 16 marzo 2018

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.