“PENSIERO INCONSCIO”

Sabato-domenica 24-25 marzo 2018
in anno 161 post Freud amicum natum

Nell’ultimo Simposio della “Società Amici del Pensiero” mi sono permesso di correggere una collega che aveva usato l’espressione “pensiero inconscio”:
se “inconscio”, ho detto, allora pensiero, non “pensiero inconscio”:
senza di che restiamo con la magra coscienza, magra come le vacche bibliche.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.