“PENSIERO INCONSCIO”

Sabato-domenica 24-25 marzo 2018
in anno 161 post Freud amicum natum

Nell’ultimo Simposio della “Società Amici del Pensiero” mi sono permesso di correggere una collega che aveva usato l’espressione “pensiero inconscio”:
se “inconscio”, ho detto, allora pensiero, non “pensiero inconscio”:
senza di che restiamo con la magra coscienza, magra come le vacche bibliche.


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi