“LIBERTÀ” PLEONASTICA

Non ho compreso a lungo perché l’espressione moderna “libertà di pensiero” mi strideva in mente.

La ragione è che la parola “libertà” è pleonastica:
è il pensiero la libertà, l’atto incondizionato, legislativo del pensiero.

Sappiamo che l’inconscio – nome del pensiero – si prende tutte le libertà:
incondizionatamente rispetto alla coscienza.

martedì 23 gennaio 2018


Accedi alle statistiche

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi