UMILIATI E OFFESI

Vero che questo è il titolo di un noto romanzo di Dostoevskij (1861), e che umiliazione e offesa sono l’antecedente e il modo di produzione delle loro sciagurate vicende amorose (e di tutte le vicende amorose):
ma di umiliazione e offesa vivono anche i cittadini-soci di una Società nelle loro vicende politiche, elettorali in particolare, come antecedente e modo di produzione delle nostre sciagurate Società.

Il problema dei partiti politici è quello di rappresentarli anche troppo bene, meno con splendori che con miserie, con dostoevskiana e balzachiana rappresentazione delle dottrine politiche.

lunedì 13 novembre 2017

THINK!
Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.