LA NEVROSI IN PARLAMENTO E OVUNQUE: FA POLITICA

L’articolo di ieri è tra i più chiarificanti che io abbia scritto, con la rinominazione dell’isteria come Teoria indipendentista, o l’imperativo “Aspettami io non vengo” o “s-vengo”.

Non è una legge perché dipende-deriva dalla legge dell’appuntamento (“aspettami”) da cui pretende di dissociarsi (“non vengo”):
non ha auto-nomia, non sta su uno dei due piatti della bilancia legislativa:
è secondaria alla legge primaria che sfrutta e parassita.

Come contraffazione della legge primaria è patologica, e costella-colonizza il mondo con il sistema caotico dei suoi derivati patologici:
chiameremo poi Cultura il sistema.

P S

La Teoria indipendentista, o “isteria”, è solo l’inizio delle psicopatologie.

martedì 17 ottobre 2017

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.