LA PERSONA DELL’INSODDISFAZIONE

Nel dibattito politico di oggi – parlamento, partiti, giornali, piazze diverse – tiene la scena una Persona nel senso della maschera del teatro greco, la Persona dell’insoddisfazione, qualsiasi cosa dica:
non lo trovo molto politico, anche l’antagonismo dovrebbe respirare soddisfazione, un senso di meta:
predomina l’antigonismo, sete d’impotere.

Così va il mondo, e dal mondo non bisogna aspettarsi niente.

La mia osservazione è generale, ma dobbiamo annotare che l’aria dell’insoddisfazione è soprattutto di sinistra, al punto che “sinistra” è diventata sinonimo di insoddisfazione:
pensateci Compagni!, s-compagnati metodicamente fino al rigetto di questa valida parola.

mercoledì 28 giugno 2017

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.