MI VA

E’ dall’analisi di questa espressione che risulta che cosa è l’amore, quando è.

Non il tignoso amore di Platone, un poveraccio figlio della miseria e di uno che vive di espedienti (Platone, Simposio):
il merito di Platone è di non avere pietà circa l’amore.

mercoledì 24 maggio 2017

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.