MEZZI E METE

La realtà della natura è banale quanto le galassie:
l’abbiamo un po’ debanalizzata con quel tardivo prodotto del pensiero che chiamiamo “scienza”, di cui conviene vantarci ma che oggi è rallentata, bradiscientifica come siamo bradipsichici.

Nella storia della scienza in uno stadio avanzato di essa Freud ha introdotto la scienza del pensiero, ossia di mezzi e mete prodotti contraddittoriamente come realtà dal pensiero:
ecco a che punto siamo della realtà, prodotta come insoddisfacente.

lunedì 24 aprile 2017

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.