SCENDI GIÙ CRETINO!

Mi è stato riferito un lapsus, alteggiarmi invece di atteggiarmi:
si tratta della superbia, disconosciuta nelle sue forme non altezzose:
ci sono modestie da gulag, che danno copertura anche al tradimento.

E’ stato facile pensare al mito di Icaro, un Narciso cui il padre Dedalo gridò inutilmente:
“Scendi giù cretino!”

Freud è formale nell’asserire che l’uomo non è una costruzione a due piani:
doveva almeno  sospettarlo chi ha inventato l’interiorità, un piano interno, il più altezzoso di tutti.

E’ guarigione quella dall’interiorità:
è cretino dire che i sogni vengono dall’interiorità, anziché dall’estensione della superficie del pensiero, del pensiero come superficie:
il pensiero malato è come l’Europa, che dopo l’Impero romano non è mai stata una sola superficie (giuridica).

giovedì 2 marzo 2017

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.