TERREMOTI

I terremoti sono fenomeni naturali legiferati nella natura da fonti della natura;
i nostri moti corporei sono fenomeni naturali, terre-moti anch’essi, legiferati nella natura da fonti non della natura benché nella natura, che sono il pensiero-io chiamato da Freud io-corpo, Körper-ich (possiamo dire che non muove foglia che io non voglia, salvo poi rimozione del fatto):
il pensiero è capace di allegarsi delle co-fonti alleandosi a esse (se non se le allega e non si allea diventerà paranoico).

A conforto di coloro che si dilettano di emozioni spirituali, potremmo anche chiamare questi secondi terremoti “miracoli”, benché non sempre benefici (per esempio gli omicidî ).

La differenza tra i due terremoti sta nell’imputabilità dei secondi.

mercoledì 25 gennaio 2017

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.