POPOLO

Un scrittore del ‘900 scriveva:
“Viva la Polonia, perché se non ci fosse Polonia non ci sarebbero Polacchi” (se ricordo bene l’autore era Alfred Jarry):
in altre parole il popolo è un’istituzione, un arte-fatto giuridico non una sostanza linguistica né razziale, una società non una comunità.

Il popolo è stato un’invenzione dei Romani, con tutte le lingue e le razze.

Non mi piace la parola “populismo”, chiunque la brandisca.

lunedì 14 novembre 2016

 

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.