L’ORGANO DELLA SODDISFAZIONE

É il pensiero l’organo della soddisfazione,  non del godimento che, in difetto di quella, è servito male o per nulla dai propri organi.

Ma in fondo in fondo non è una grande scoperta, se si osserva che senza sua soddisfazione si è pronti a tutte le rinunce, perfino militate come nel caso dell’anoressia.

La politica, realtà esterna al corpo, soffre dell’insoddisfazione del pensiero, sua realtà esterna (alla politica):
l’odierna cacofonia e cacologia politica documentano la patologia dell’organo che abbiamo in bocca:
la sola “lingua” che esista.

mercoledì 30 novembre 2016

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.