POTERE LEGISLATIVO DI PACE

L’idea di un potere legislativo individuale – sistematicamente esautorato anche dall’individuo che dovrebbe esserne la sede – non è stata pensata nel capitalismo, nel comunismo, nella storia anteriore, e nelle religioni:
essa è tutt’uno con la tesi già proposta che “la persona è una res publica fondata sul pensiero”.

L’assenza di questa idea ha condizionato la formazione storica della Civiltà, inseparabile dalle guerre, anche quelle di liberazione, di secessione, di rivoluzione, inoltre in politica non manca il linguaggio bellicoso, e sappiamo che la pace mondiale è legata al potere deterrente delle armi di distruzione di massa:
questa osservazione dà rilievo, alto rilievo, al titolo del Simposio di questo anno “La Civiltà dell’appuntamento”.

La morale non è bellicamente pura, né mai lo sono stati gli appuntamenti anche quando chiamati “amore”.

lunedì 19 settembre 2016

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.