L’OCA DI DONALD TRUCK

Dell’oca di Cultura ho appena parlato (Andare in oca, sabato-domenica 14-15 maggio).

Posso immaginare che negli USA qualcuno abbia fatto satira su Donald Trump come Donald Duck (oca o papero poco importa), una satira meritata per la povertà patetica del suo linguaggio, qua-qua:
meritata sì, ma da noi stessi che domandiamo un Trump pur irridendolo.

Abbiamo in mente – in demente dovremmo dire, oca – il Potere come violenza, tirannia:
ma questo è solo il linguaggio della nostra impotenza, proiezione fino alla paranoia.

Anche il discorso di Hitler era miserabilmente pateticamente demente, ma contrapponendogli il pensiero del Potere come violenza abbiamo solo potuto fare la Guerra:
rammento un prete che definiva Dio come “Sommo Führer”, Capo della massa, Oggetto mistico.

Una frase di J. Lacan nel ’68:
Vous voulez un Maître: vous l’aurez”.

martedì 17 maggio 2016

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.