L’ESTRANEO

La mia amica, amante, sposa, compagna, è la mia migliore estranea, perfino straniera.

Anche nel fare l’amore, la mia amante è il mio migliore corpo estraneo:
reale, partner.

Mi ripugna il cic-ciac dell’intimità, o interiorità, che de-realizza il partner.

L’eccitamento è l’estraneo amico:
non per il paranoico.

giovedì 14 aprile 2016

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.