L’AMORE E LA ROBA

Lo spunto è un articolo recente [1].

Ripeto che si può parlare di amore solo distinguendolo dalla misericordia, cosa da poveri:
e riconoscendolo come passione senza patetico, e anche come interesse.

L’amore è cosa da ricchi:
però distinguendo la ricchezza come “la roba” (ricordate Mazzarò?) dalla ricchezza come modo di produzione della roba:
qui ci sta anche S. Francesco, che tutti confondono con gioiose pezze al sedere.

La lingua, coniugata con quella che abbiamo in bocca, è (ma raramente) modo di produzione della roba:
bene o male lo ha detto anche Austin in How to do things with words (Come fare “robe” con parole, 1955), individuando le cose come azioni:
ho appena scritto “La lingua è modo eccetera”, ma dovevo scrivere “può essere”, cioè potere:
è un potere che pochissimi prendono, e molti avversano e censurano.

Freud è un caso di presa del potere:
poi gli psicoanalisti se ne sono largamente privati.

martedì 12 aprile 2016

____________

[1] Alberto Melloni, Francesco e la riforma dell’amore, la Repubblica sabato 9 aprile.

 

close

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.