ODIO POLITICO ANTICOMUNISTA

Lo vedo in atto nel nostro paese come forma di “sinistra”:
infastiditi e fastidiosi, divulgatori di invidia mediatica, un giornalista potrebbe raccoglierne il lessico e l’umore malmostoso, stridulo e intelligentino come Antigoni in servizio permanente.

Merito a chi avrà tenuta, solidità, anche col “sopportare pazientemente le persone moleste” come recita la 6 delle “Sette opere di misericordia spirituale”, rammentando sempre che la misericordia si rivolge ai miserabili.

Stalin, notoriamente poco misericordioso, li mandava al gulag, e infatti essi odiano il suddetto Compagno perché temono per sé stessi, e se andiamo a vedere biograficamente erano degli anticomunisti militanti fin da giovani:
un anticomunismo di sinistra che la Destra non ha mai concepito.

lunedì 14 marzo 2016

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.