ODIO POLITICO ANTICOMUNISTA

Lo vedo in atto nel nostro paese come forma di “sinistra”:
infastiditi e fastidiosi, divulgatori di invidia mediatica, un giornalista potrebbe raccoglierne il lessico e l’umore malmostoso, stridulo e intelligentino come Antigoni in servizio permanente.

Merito a chi avrà tenuta, solidità, anche col “sopportare pazientemente le persone moleste” come recita la 6 delle “Sette opere di misericordia spirituale”, rammentando sempre che la misericordia si rivolge ai miserabili.

Stalin, notoriamente poco misericordioso, li mandava al gulag, e infatti essi odiano il suddetto Compagno perché temono per sé stessi, e se andiamo a vedere biograficamente erano degli anticomunisti militanti fin da giovani:
un anticomunismo di sinistra che la Destra non ha mai concepito.

lunedì 14 marzo 2016

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.