IN CASA DELL’IMPICCATO

Parlare di diagnosi è come parlare di corda in casa dell’impiccato:
tutti si riconoscono.

Ma questo non doveva più succedere.

Quel detto serve a prefare un libro di storia della diagnostica negli ultimi cinquant’anni:
in cui si è negata la diagnostica della nevrosi a partire dall’isteria:
e anche la diagnostica della perversione, lasciando la sola psicosi statisticamente distribuita come “condizione umana”, impotenza varia.

giovedì 10 marzo 2016

 

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.