MUSULMANI E UCCI-UCCI

Sabato domenica 5-6 dicembre 2015
in anno 159 post Freud amicum natum

 

Non vedo affatto bene il futuro dei cristiani:
sono sempre più ucci-ucci cristianucci [1].

1. I musulmani intimano ciò che è stato loro intimato, “Allah akbar”, il più grande;

2. dai cristiani ci si attenderebbe che dicano ciò che non dicono più, “Padre, Figlio, Spirito”, con la precisazione che Figlio è un uomo, uno noto (“vita, morte, miracoli” come si dice):

poiché non lo dicono più, con tutte le sue pratiche conseguenze, sono cristianucci ucci-ucci.

Si osserva che le due proposizioni non sono sovrapponibili né confrontabili né commensurabili, non dialogano tra loro:
in particolare,  non hanno in comune la penosa favola del monoteismo, cioè la stupida favola medioevale dei “tre anelli”:
i cristiani sono ucci-ucci perché la credono, patetici!, più drogati che alcolizzati:
l’idea monoteistica è tra le peggiori iatture dell’umanità [2]:
per i cristiani non me la vedo bene.

____________________

[1] Jack (o Giacomino) e il fagiolo magico, esclamazione dell’orco.
[2] Al monoteismo Freud ha dedicato una tra le sue opere maggiori, L’uomo Mosè e la religione monoteistica, oggi oscurata come si oscura un sito.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.