IGNORANZA COLONIALE PERMANENTE

Quel che si dice essere impreparati!:
l’Occidente è stato preso alla sprovvista, uno sprovveduto colpevole.

Sorvolo sulle infamie del colonialismo, per occuparmi della sua compagna stabile, almeno per quanto riguarda Medioriente e Nordafrica:
l’ignoranza o viltà o tradimento degli intellettuali (La trahison des clercs di Julien Benda,  1927) in riferimento all’Islam, di cui e del cui senso nessuno sa dire nulla.

Ma la Modernità non aveva passato il tempo nella critica del cristianesimo?:
la medesima ignoranza è stata però anche dei cristiani, vizio comune.

Mi è stato obiettato che valutare l’Islam sarebbe intollerante (?):
allora l’ignoranza è intollerante.

L’ignoranza imputabile, vile – il clerc non la ammetterebbe mai – occupa spazi reali, è colonialista a ogni latitudine:
la rimozione colpisce sempre.

venerdì 11 dicembre 2015

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.