IGNORANZA COLONIALE PERMANENTE

Quel che si dice essere impreparati!:
l’Occidente è stato preso alla sprovvista, uno sprovveduto colpevole.

Sorvolo sulle infamie del colonialismo, per occuparmi della sua compagna stabile, almeno per quanto riguarda Medioriente e Nordafrica:
l’ignoranza o viltà o tradimento degli intellettuali (La trahison des clercs di Julien Benda,  1927) in riferimento all’Islam, di cui e del cui senso nessuno sa dire nulla.

Ma la Modernità non aveva passato il tempo nella critica del cristianesimo?:
la medesima ignoranza è stata però anche dei cristiani, vizio comune.

Mi è stato obiettato che valutare l’Islam sarebbe intollerante (?):
allora l’ignoranza è intollerante.

L’ignoranza imputabile, vile – il clerc non la ammetterebbe mai – occupa spazi reali, è colonialista a ogni latitudine:
la rimozione colpisce sempre.

venerdì 11 dicembre 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.