UNA DRITTA

Una dritta – che sa di diritto –, ci è data dalla parola “inconscio” di Freud.

Con questa parola negativa Freud ha designato un pensiero positivo avente il potere di non cedere sul pensiero (o desiderio, in cui siamo mal messi come nel pensiero).

É una dritta di sovranità, che quasi un secolo fa qualcuno ha chiamato “un lusso”:
si tratta di promuoverlo fino a occupare tutto il pensiero.

Riprenderò lunedì 16 novembre.

giovedì 12 novembre 2015

THINK!
Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.