FEDE E VOLKSWAGEN

Non sfugga la tinta comica di questa truffa mondiale, quella del software Volkswagen per ingannare i test antinquinamento:
una furberia-furbescheria-furbata “all’italiana” in cui la grande VW è stata presa con “le mani nel sacco” (un’espressione tutta italiana):
ci voleva proprio questo per capire che tutto il mondo è Italia e che l’Italia è tutto il mondo?

Ma io non diffido (né mi scandalizzo), semplicemente non mi fido (sono due cose assolutamente diverse), non ho il bisogno di fidarmi, non ripongo in VW la mia fiducia:
però mi serve un’auto e al riguardo mi avvalgo della mia esperienza in-fedele (osservativa):
qualcosa di simile (ma senza confusione alcuna) dico per il Governo, che voglio e per quanto possibile sostengo, anche all’opposizione, perché senza un Governo saremmo tutti  morti (anche solo di sete).

Parole come fede, fiducia, affidabilità, vanno trattate con precisa prudenza, fino a non usarle affatto quando non è il caso:
dico da anni che rifiuto di distinguere fede e affidabilità, che è un giudizio fondato logicamente (ho già argomentato che si tratta del duplice giudizio di innocenza e consistenza):
nella distinzione non ho alcuna fede.

Le religioni, malamente associate in un’unica Religione, hanno la comune pecca di distinguere fede e affidabilità.

Ma non mi perdo nel desiderio illusorio di vedere il giorno in cui la Cultura non imporrà più questa distinzione:
mi basta non farla io, avendone il potere.

mercoledì 23 settembre 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.