E DOPO?

Ho scritto Emigrate!, martedì 1 settembre, parlandone come virtù ed esempio, e lo mantengo:
e dopo?

Intendo, che succederà nella mia prossima reincarnazione, quando loro o i loro figli verranno in analisi da me?:
emigreranno dalla terra della loro patologia?, non meno dolorosa bellicosa e povera di quella che hanno lasciato ieri?:
se ieri erano un Chi che può, non è promesso che sia accaduto dopo:
ma non chiedo “Che cosa è accaduto dopo?”, si arresta l’accadere.

Salto passaggi per introdurre:
Chi può” non è “Chi comanda?”

venerdì 11 settembre 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.