INTERVISTA SU “ITALIA OGGI”

martedì 23 luglio

 

Informo del fatto che è appena apparsa su Italia Oggi, martedì 23 giugno pp. 11-12, questa intervista a me, dal titolo redazionale La sinistra non è mai marxista (http://www.italiaoggi.it/giornali/dettaglio_giornali.asp?preview=false&accessMode=FA&id=1997401&codiciTestate=1&titolo=La%20sinistra%20non%20&egrave%3B%20mai%20marxista).

Dalla prima eco sembra interessare già diverse persone:
mi lusinga (ma non prediligo questa parola) che Paola Concia l’abbia definita “strepitosa intervista”.

Dico ciò che più mi piace nel fatto, perché concerne ciò che più perseguo:
in assenza di dubbi sul fatto che a parlare è uno psicoanalista, il risultato è che già nel titolo redazionale parlo di economia e connessi, non di psicoanalisi né di economia “da un punto di vista psicoanalitico” (già Freud lo ha scritto):
uno psicoanalista non dovrebbe essere tra gli Ignavi danteschi (“a Dio spiacenti e a’ nemici sui”, Inferno III, 63) che “per sé fuoro” (39), bensì partigiano, benché egli debba essere molto accurato nell’individuare la sua partigianeria volta per volta:
non dovrebbe essere autoreferenziale.

La sua è una Advocacy, la cui scena è pubblica anche quando lavora tra quattro mura:
la psicoanalisi, dico da tempo, è agorafilica non agorafobica (va da sé che non è claustrofilica né claustrofobica).

mercoledì 24 giugno 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.