IMPOSSIBILE GOVERNARE EDUCARE PSICOANALIZZARE

Ho scritto ieri del governare (l’economia), e perfino che in questo c’è del caos (ciò mi sembra inconfutabile, visto come va il mondo):
suggerisco di correlare il caos con un aggettivo che ha impazzato e continua a impazzare in religione e economia, “Grande” in opposizione a “piccolo”:
c’è molto da imparare da questa opposizione.

Freud ha stabilito la celebre terna delle “professioni ‘impossibili’ ” (n.b.: impossibile = insoddisfacente), Governare Educare Psicoanalizzare (Analisi terminabile e interminabile, 1937), la terza delle quali si collocherebbe – ma non per Freud dato che le allinea – nel “piccolo” rispetto al “grande” delle altre due.

Al solito, Freud è stato preso come un po’ depresso nel darci questa triste notizia, però anche come realistico e modesto (è l’ambiguità della frase “si fa quel che si può”) nei riguardi del suo stesso programma.

Senonché è proprio qui che è arrivato Freud:
a introdurre un principio d’Ordine universale a sede individuale, per il quale conclusione (= soddisfazione) è un atto individuale, che non dipende dal governo di società, educazione, cura:
non bisogna perdere tempo a domandare al Governo ciò di cui non è competente, ossia di promuovere l’individuo e, a mio parere di credente, neanche a “Dio” (che neppure si sogna di governare, educare, curare):
il quale, secondo la Religione, promuove le masse non l’individuo:
la Modernità stessa all’individuo non era arrivata, prima di Freud.

Si può ricominciare a pensare, o come dicono gli economisti a ragionare.

PS

Il suddetto principio d’Ordine è stato così riassunto recentemente da Maria Delia Contri:
“Il principio di piacere è principio di con-venienza, a un tempo principio economico e principio giuridico, normante i rapporti”.

giovedì 11 giugno 2015

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.