AMORE, MISERICORDIA, E LE ARPE ANGELICHE

Siamo tutti abituati agli strimpellii angelici su amore e misericordia:
in amore e misericordia le arpe angeliche sono stonate, rompono i timpani, perché confondono due corde che è impossibile confondere:
la miseri-cordia riguarda i miseri, i poveri, l’amore riguarda i ricchi.

Giorni fa una persona ha letto ciò che dico, che l’amore  è cosa tra ricchi, che i poveri non sono amabili cioè è impossibile amarli (c’è sì qualche misericordia qua e là, ma … povera e inefficace):
quella persona si è opposta con scandalo:
tale persona probabilmente si scandalizza anche perché in una certa Parabola è detto “a chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto anche quello che ha”, in un’altra che un convitato a una festa presentatosi senza un certo capo di vestiario doveva essere mandato all’inferno, in un’altra ancora che doveva essere compensato ugualmente chi aveva lavorato poco e chi tanto (comportamento antisindacale).

Vediamo:
un povero non ha soldi, ma attenzione!, questa è una frase ingannevole poiché lascia intendere ciò che non dice, infatti non dice affatto che è povero perché non ha soldi:
un povero lo è perché non ha né è partner (di affari, che altro?, quali che siano):
segnalo che “partner” significa “prossimo”, e infatti è stato detto di amare il prossimo:
la ricchezza viene per mezzo del prossimo, del partner (verità economica), non dai soldi nel materasso né dai pidocchi.

Anche sulla misericordia ho da ridire, perché ce ne sarebbe davvero se essa consistesse nel favorire il passaggio da povero a partner, cioè non più povero.

Uno schizofrenico è povero (prima o poi anche in soldi) perché non ha né è partner per definizione.

Gli psicoanalisti non hanno molto sviluppato questo concetto, e ciò è strano perché la psicoanalisi cioè la tecnica psicoanalitica è un caso di partnership:
è l’invenzione di Freud, che vi ha scovato dell’amore.

I “poveri di spirito” non sono poveri comunque si procurino il pane – ho già detto che San Francesco vestiva di sacco ma non aveva le pezze al sedere -, perché la partnership è la loro virtù.

La stonatura cristiana tra amore e misericordia è uno degli indizi dell’avanzata islamizzazione del cristianesimo:
tanto che quando i cavalli degli islamici arriveranno alle fontane di San Pietro, avranno bisogno di fare meno morti che a Porta Pia.

PS

Ho già scritto che vestirsi di sacco era un’idea da Armani:
e forse non a  caso il padre di Francesco commerciava in tessuti.

martedì 23 giugno 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.