CARTE FALSE SUL CONIUGIO

Occorrerebbe un palazzo di molte stanze per ospitare la biblioteca o archivio contenente tutte le carte scritte nei secoli per falsificare la natura come fonte dell’interesse sessuale:
l’imperativo multipartisan è quello di non ammettere il pensiero come una tale fonte:
una fonte trascendente la natura frigida.

Se la fonte è il pensiero, questo è anche autorità del coniugio:
e il pensiero non si distingue in maschile e femminile (e neppure il diritto).

L’intera storia nonché pratica del coniugio, detto anche matrimonio, va riscritta e rifatta.

Faccio così seguito a San Gay, lunedì 25 maggio, inizio di tanti seguiti.

venerdì 29 maggio 2015

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.