UN REGNO DI SANGUE

Massacrano incessantemente e programmaticamente i cristiani in massa (li chiamo islamici radicali), ma ancora non si capisce il perché:
forse in nome dell’S. O. S., acronimo di “Sommo Oscuro Santone”?, tale è diventato “Cristo” per i cristiani, nome del senza-pensiero:
infatti la storia del cristianesimo salvo eccezioni è la storia della rimozione del pensiero di Cristo (si rimuove solo un pensiero):
rammento che la rimozione è una forma sciocca di conservazione.

L’atto di questi islamici radicalizzanti, prima che sanguinario è un atto di intelligenza:
infatti meglio dei cristiani hanno capito che il marchio di questi (“cristiani”) non è una griffe ormai poco ambita del supermercato religioso, S. O. S. appunto:
bensì il nome di un pensante a tempo pieno, autonomo e irriducibile proprio nel pensiero, tanto da non prestarsi né alla Religione (il solito monoteismo) né alla Teoria greca (intramontabile salvo per un momento con Gesù):
se “Islam” significa sottomissione per principio, Cristo è il non-sottomesso per principio, non islamico:
come dare torto a questi cattivi che prima che cattivi sono logici?, contrariamente ai cristiani.

I cristiani sono massacrati nella rimozione ossia senza sapere il perché:
non è esaltante:
se lo sapessero sarebbero massacrati?, dato che la rimozione è il passepartout dell’aggressore, e l’islamismo nell’aggredito.

Non penso tanto che senza rimozione anche i cristiani girerebbero con il kalashnikov:
senza rimozione starebbero con “Cesare”, diversamente dall’aggressore.

I martiri di oggi non sono affatto come quelli del lontano passato romano, quando il mandante era “Cesare”:
l’Islam è un problema politico irrisolto:
ma anche “Cesare” non sta molto bene.

7 aprile 2015

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.