CHE “CASINO”! ALTAN

Non è trivialità la mia:
un francese direbbe “bordel!”, quello meritorio e non so se involontario di Altan in una recente vignetta [1].

Un bambino dice a una bambina:
“Sarebbe ora che Allah, Dio e Geova si mettono [bella grammatica!] intorno a un tavolo a parlare”.

Almeno linguisticamente “Allah” ci sta, “Geova” un po’ più stretto (ci sono anche i Testimoni di-), ma “Dio” no, dato che potrebbe designare anche i primi due, e che per designare i cristiani potrebbe propriamente starci soltanto “Gesù”, salvo prendere la via più complicata di dire “Trinità” o peggio il groviglio del solito arruffamento teologico:
dunque dicobene “cas…!”

In tanto c… chi se la cava peggio sono i cristiani, ma anche la lingua di tutti compresi noi modesti irreligiosi.

martedì 24 marzo 2015

_______________

[1] Repubblica venerdì 20 marzo 2015

THINK!
Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.