ASINI CON CAPPELLO D’UOMO

Oggi progrediamo come asini col cappello d’uomo (vedi giovedì 11 settembre, Dogmatica del pensiero):
il cappello d’uomo è una Teoria, non un Borsalino.

Al cappello d’uomo sopra c’è sotto-missione (vedi ieri e l’altro ieri) anche come missione, ed ecco gli scenografici sgozzamenti dell’ISIS (magnifica fotografia!, rosso-nero-deserto):
l’insieme è mistico, frivolo, maniacale, manca solo Beethoven nel ghetto di Varsavia (Schindlers List), ecco perché non basta la Memoria ossia perché la Soluzione finale non è ebraica.

L’apice è kantiano:
quei bravi ragazzi kantiani in  nero!

martedì 16 settembre 2014

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.