IL BAMBINO NON ESISTE

In fondo il bambino non esiste.

Questa verità riguarda psicologia e educazione, che fanno obbligo teoretico di assegnargli un’esistenza, che sarà di fantasma ossia di Teoria.

Il bambino esiste come miracolo (qui i poteri celesti non c’entrano), un accadere psichico o pensiero privo di evoluzione ma capace di progresso, fino a superare Mozart entro due anni di vita cioè è immediatamente colto:
coltiva ogni materia sensoriale, anzitutto uditiva.

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie