EMPIETÀ LOGICA E MORALITÀ

Sabato domenica 18-19 gennaio 2014
in anno 157 post Freud amicum natum

 

Ho appena scritto il seguente messaggio ai Soci della “Società Amici del Pensiero”:

“Prendete nota di questa frase agostiniana che sottoscrivo

(notabene, non sempre sottoscrivo Agostino, per esempio detesto l’interiorità agostiniana – in cui qualcuno ha ficcato anche l’“inconscio” o il pensiero in contraddizione -, come pure la sistemazione del cristianesimo come religione):

Impia mens odit etiam ipsum intellectum (Serm. 156, 1),

come si verifica nell’indifferenza e nell’ostilità per il pensiero, diversamente presenti nell’empietà psicopatologica e criminale.”

Ho sempre detestato l’istituzionale distinzione universitaria tra Filosofia teoretica e Filosofia morale, come pure la presunzione che la Logica sia sine labe originali concepta.

A partire dalla scoperta di un’immoralità del pensiero che odia il pensiero − un sapere di  cui siamo debitori a Freud −, possiamo fondare una morale, e una morale non più soffocata nell’etica.

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.