LA FORMA, NON LA FORZA, DELL’AMORE

Segue da ieri.

L’amore è forma, forma o pensiero di un corpo che si con-forma alla forma o pensiero di un altro corpo.

Può includere il fare l’amore, senonché senza farne la forma è soltanto stupro civilizzato inclusivo del consenso (democratico e tollerante come sono non ho da ridire).

Freud ha scritto sul “narcisismo” (= vengo prima io, o vieni prima tu?, chi spara per primo?), per annotare che la parola “amore” resta millenariamente senza significato, disattesa, insoddisfatta.

Una Civiltà dell’amicizia del pensiero rimane irrealizzabile (non impensabile):
non ne faccio una malattia bensì guarigione, semplicemente lo so.

mercoledì 11 settembre 2013

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.