BUSSATE E VI SARÀ APERTO

Lo dico io:
se poi lo dice anche “Dio” tanto meglio.

Lo dice anche ogni bambino, ma nessuno lo sta a sentire.

Non bussate alla mia pelle (come vi permettete?), né ai miei timpani (non assordatemi né annoiatemi), bensì alla mia forma, o pensiero, ossia alla mia rappresentanza.

Se busserete a pelle o timpani saranno “busse” cioè botte, per me come poi anche per voi:
questa è anche una verità politica, attualissima.

“La prima rappresentanza” sarà il tema annuale del Simposio della “Società Amici del Pensiero”.

lunedì 2 settembre 2013

 

THINK!

Il contenuto è protetto!

Fino a nuovo avviso,

i testi proposti sul sito sono accessibili in sola lettura.

Grazie

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Tutela della Privacy *

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.