UOMO DI PAGLIA, PAGLIACCIO, SPAVENTAPASSERI, SAGOMA, CORPUS VILE

Anche oggi, come da due settimane, mi manca il tempo.

Mi limito ad allineare le cinque parole del titolo – tra le quali “uomo di paglia”, presente nella letteratura inglese come nel cinema italiano – in quanto designanti l’uomo solo o senza diritto a partire da un primo Diritto o anche una prima Costituzione.

Dunque uomo avvisato …, aut aut.

Ho più volte trattato il corpus vile come quello che precede il suo riscatto ad opera dello habeas corpus, arricchito dello habeas freudiano.

Prima o poi allineerò anche Klimt, Modigliani, Schiele, Manzoni et Al., come artisti dell’uomo-pagliaccio pagliaccia compresa:
il che collima con ciò che oggi sta occupando il mio tempo, la raccolta dei miei interventi su opere di artisti, affiancati a quelli di Freud.

Conto di riprendere fedelmente il prossimo lunedì 17 giugno.

lunedì 10 giugno 2013

 

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.