DIFESA DELLA SALUTE

[Si veda il recente Documento “Il difensore della salute”, leggi.]

Anche nella storia della psicoanalisi è rimasta intatta la tradizionale idea di difesa come offesa contro offesa (vedi I meccanismi di difesa di Anna Freud), ossia come iniquità necessaria, inclusiva della psicopatologia:
in tutto il nostro mondo restiamo fermi a questo punto.

Introduciamo, non per la prima volta, l’idea di difesa come sostegno di una tesi:
e della salute come una tesi tanto reale quanto logica.

Essa condensa senza scissione e neppure semplice distinzione (ecco Freud) ogni significato della parola latina salus.

martedì 2 aprile 2013

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.