L’UNO PATOLOGICO

Sembro contraddirmi:
infatti se guardo le difficoltà del nostro paese (oggi a darsi un Governo), quelle del carrozzone Europa (impotente anche solo a pensare un Governo), quelle dell’iper-carrozzone Mondo, vedo come un unico individuo collettivo, un unico patologico corpo nella molteplice divisione della sua unica testa (schizo-frenia):
lo  dico proprio io che configuro (miei video su Youtube) una prima Costituzione, ossia collettiva, a sede e competenza individuale che chiamo san(t)a sede.

Ma non è una mia contraddizione bensì una contraddizione reale:
è nella patologia che siamo una massa, un corpo solo con una testa sola, una comunità (Gemeinschaft) distinta dalla società (Gesellschaft), un corpo mistico, una sola barca o zattera come quella di Géricault.

L’uno è patologico.

venerdì 22 marzo 2013

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.