DEFAULT DEL POTERE

Le descrizione di ieri ricorda noi nelle nostre patologie, noi le cui soluzioni rigenerano i problemi di cui si volevano soluzioni:
trova conferma la costatazione freudiana che nell’individuo si compendia il legame sociale collettivo.

La mia osservazione di ieri sui capponi di Renzo ai massimo livelli, parla di default del governo (anzi dei governi, non particolarmente di questo), non anzitutto dell’economia:
assistiamo all’impotenza perfino comica dei “potenti” (non si tratta di disaffezione della gente dalla politica).

Vediamo il nostro io straccione al governo:
avverso da sempre l’idea che l’io sia in sè straccione, dico solo che può esserlo:
ma l’io straccione non è di classe, anzi proprio … non ha classe (può avere imparato le buone maniere).

I nostri governi non stanno risolvendo nulla, però esercitano almeno la loro vocazione minima, quella di tenere insieme un legame sociale collettivo tenue e friabile (li paghiamo solo per questo).

Di fronte alla crisi, perché non dire il rosario? (non è la mia soluzione), dato che in fondo la valle di lacrime rimane la stessa.

mercoledì 11 aprile 2012

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.