A EMMAUS!

Sabato domenica 14-15 aprile 2012
in anno 155 post Freud amicum natum

 

Ne ho fatto un’esclamazione, si vedrà subito con quale sinificato.

Due seguaci di Gesù appena avvenuta l’esecuzione capitale lasciano Gerusalemme di corsa, insomma se la battono: dai loro discorsi successivi si capisce perché, solo che l’ingenuità non lo impedisca.

In fondo dicono:
“Grand’uomo!, affascinante eccetera, ma per fortuna ce lo hanno tolto di mezzo altrimenti chissà dove andavamo a finire!”

“A Emmaus!” dovrebbe entrare nell’uso linguistico per significare battersela.

 

THINK!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Potrai ricevere ogni mattina il Think! del giorno.
Potrai gestire la tua iscrizione in modo autonomo e, se vuoi, cancellarti in qualsiasi momento.

Riceverai ogni mattina l'ultimo articolo pubblicato!
Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Su questo sito molte funzionalità sono rese possibili dall’uso di cookie (tecnici o di terze parti) che vengono installati nel Suo dispositivo.
Per l’uso dei cookie di terze parti abbiamo bisogno del Suo consenso: per sapere quali usiamo e come gestirli può leggere la nostra COOKIE POLICY e decidere liberamente quali attivare o come bloccarli; in questo caso alcune funzionalità potrebbero non essere più disponibili.